Tutto è iniziato...

Da un sogno, che ha radici lontane e profonde, da una realtà, la nostra, che ci vede genitori, di una bambina speciale e da un incontro con una cooperativa sociale che si occupava principalmente dell’aspetto terapeutico/didattico del progetto.

Nel concreto abbiamo messo a disposizione un terreno di nostra proprietà a Roma (zona Pisana) sul quale stiamo realizzando strutture e migliorie necessarie a rendere l’ambiente adeguato, confortevole e soprattutto idoneo ad accogliere animali e bambini.

La Fattoria è aperta alle scuole ai fini dell’attività didattica, è inoltre aperta tutti i sabati mattina alle famiglie che vogliono far entrare i loro figli in contatto con la natura; c’è infine la possibilità di organizzare feste e/o eventi privati.

L’asineggio di Chiara, che si trova all’interno della Fattoria, è operativo tutti i pomeriggi con lezioni di Onoattivita’ per bambini con disturbi dello sviluppo, del comportamento e della relazione.

Ancora ci sono diverse cose da realizzare, ma… l’unione fa la forza!!!
Vi ringraziamo in anticipo per ogni contributo, ancorchè piccolo, che arriverà e vi invitiamo a visitarci alla Fattoria.

I nostri sogni e desideri cambiano il mondo.

Karl Popper

A volte è solo grazie al buio che si possono scorgere quei riflessi di vita che vale la pena vivere, ma che alla luce del sole ci sembrano insignificanti.

Anonimo


Galleria


Missione

E’ la Fattoria stessa che si fa promotrice di due pensieri/obiettivi: la cultura del ben-essere e il nuovo principio di normalità della disabilità.

Visione

Lo slogan è “qui c’è posto per tutti” e in effetti le vite che si sono intrecciate sin dalla nascita della Fattoria sono state ricche e numerose. Ognuno ha donato ciò che ha potuto è preso ciò di cui aveva bisogno.

Ringraziamenti

Un ringraziamento va a tutte quelle persone che hanno creduto in noi e che hanno permesso con un loro contributo ad realizzare tutto cio’, senza di loro molto probabilmente non riuscivamo nella nostra impresa.

Un ringraziamente speciale va ad una persona per noi speciale.

Grazie Nonno Abramo